Notizie

News dal mondo delle poste, del franchising e dei servizi finanziari e di pagamento

Svolta aziendale in Francia. Postini ko per lo stress

07 giugno 2008

Portate per anni a esempio di efficienza, a ovvio detrimento della storica lentezza di quelle nostrane, anche le Poste francesi cominciano a perdere colpi. Non sul recapito, che resta ancorato a standard di eccezionale prestanza, ma sulla qualità della vita dei dipendenti. Lo stress è diventato un compagno di lavoro dei postali d'Oltralpe da quando il servizio non è più in monopolio, ed è partito il piano di ristrutturazioni e tagli al personale. Il risultato è un aumento della malattia, dato per buono l'assunto che l'assimilazione con i colleghi italiani non abbia ancora trapiantato l'assenteismo. La risposta dell'azienda, comunque, è stata la creazione di un Osservatorio della Salute. Secondo uno studio pubblicato dal quotidiano Le Monde, nel centro finanziario delle Poste a Lilla, nel nord, tre dipendenti su quattro soffrono di «stress professionale elevato». Se il livello di stress assurge a "iperstress" fra gli impiegati (42%) non risparmia neppure i dirigenti (il dato statistico è che uno su quattro ne è colpito). Ad ordinare lo studio è stato, ad inizio anno, il presidente Jean-Paul Bailly. Le risposte aiutano a capire il disagio: i dipendenti fanno fatica a vivere e a capire i cambiamenti di un'impresa che da 10 anni è in ristrutturazione permanente. Che non è più in situazione di monopolio, che deve riorganizzare i propri servizi di consegna e di gestione finanziaria, che devono far fronte a una pressione commerciale e a un atteggiamento dei superiori che prima erano sconosciuti. In più, la stragrande maggioranza si lamenta della monotonia dei compiti. LA PROVINCIA DI COMO – 6-6-08 pagine d'europa

Facebook
Notizie

Accedi alla rassegna stampa >>

Copyright © 2000 Mail Express Poste Private S.r.l. Franchising - P.IVA 01436910671 - R.E.A. RM-1437772 - Tel. 085.90.40.350 -info@mailexpress.it - amministrazione@pec.mailexpress.it - Capitale sociale €102.500,00 i.v. - Titolare autorizzazione generale e Licenza individuale del Ministero delle Comunicazioni - Sottoposta a direzione e coordinamento di Mail Express Group srl

Informativa privacy | Informativa cookies