Notizie

News dal mondo delle poste, del franchising e dei servizi finanziari e di pagamento

Deutsche Post rinuncia al salario minimo

14 novembre 2007

Deutsche Post non vuole tentare di imporre nuovamente il salario minimo in Germania. Dopo il fallimento della decisione al governo, il portavoce del gruppo postale ha detto che Deutsche Post non approva la politica adottata dal governo, ma che accettera tutte le condizioni. Deutsche Post ha inoltre dichiarato di migliorare la sua competitivitta' ricorrendo, se necessario, anche al taglio di posti di lavoro se i concorrenti dovessero attuare una politica del dumping nei salari dei dipendenti. Questo cambiamento di strategia potrebbe essere determinato dal timore dell'espansione dei gruppi postali concorrenti nel mercato tedesco, in particolar modo di Pin Group, in seguito alla caduta del monopolio nel prossimo anno. 14-NOV-2007 DIE WELT

Facebook
Notizie

Accedi alla rassegna stampa >>

Copyright © 2000 Mail Express Poste Private S.r.l. Franchising - P.IVA 01436910671 - R.E.A. RM-1437772 - Tel. 085.90.40.350 -info@mailexpress.it - amministrazione@pec.mailexpress.it - Capitale sociale €102.500,00 i.v. - Titolare autorizzazione generale e Licenza individuale del Ministero delle Comunicazioni - Sottoposta a direzione e coordinamento di Mail Express Group srl

Informativa privacy | Informativa cookies