Notizie

News dal mondo delle poste, del franchising e dei servizi finanziari e di pagamento

Finanziamenti al franchising: l'Italia impari dalla Spagna

10 ottobre 2007

Nella Legge Finanziaria per il 2008 del Governo Spagnolo è stata riservata una partita economica di oltre 700 milioni di euro per supportare l’espansione internazionale delle aziende franchisors spagnole nei mercati internazionali. Per il raggiungimento di quest’obiettivo, il Governo di Zapatero conta sull’intesa attività dell’ICE spagnolo che supporta l’internazionalizzazione delle imprese attraverso i contributi alla partecipazione a fiere estere del franchising e all’organizzazione di missioni e convegni nei mercati esteri di franchisors.Questa notizia ci rallegra per i nostri amici dell’Associazione del Franchising spagnola, ma ci crea sconforto se la paragoniamo all’attuale situazione del franchising in Italia. Ad oggi, ci troviamo di fronte ad un mercato con tante potenzialità di crescita per le imprese sia a livello nazionale sia a livello estero, ma senza nessun tipo d’aiuti né economici né fiscali. L’attuale panorama italiano è veramente demoralizzante, da una parte il sistema bancario non ha saputo cogliere le necessità delle imprese e ancora meno le potenzialità di clienti che potrebbero acquisire coadiuvando il franchising con prodotti finanziari simili a quelli che offrono le banche negli altri paesi dell’UE. Dall’altra, per quanto riguarda i finanziamenti di Sviluppo Italia, siamo di nuovo alla presenza dell’ennesimo blocco agli incentivi alle imprese con quello che comporta in termini di danno economico per il settore. In questo senso, la FIF-Federfranchising ha sollecitato al Ministro Bersani un intervento urgente per sbloccare l’attuale situazione evitando di mandare in crisi un settore all'avanguardia per lo sviluppo economico della distribuzione, tenendo presente le potenziali sinergie che le PMI può innescare con il franchising. Il Governo Italiano deve prendere atto della priorità che rappresenta l’internazionalizzazione per le imprese franchisors italiane nell’incremento della competitività della nostra economia. Inoltre, deve essere consapevole delle sinergie che l’internazionalizzazione può creare tra il settore commercio e il settore turistico migliorando allo stesso tempo la produttività delle piccole e medie imprese mediante la modernizzazione della produzione e della gestione. “Con la Finanziaria 2008, ancora una volta – ha dichiarato il Direttore della Federazione Gaetano Pergamo – l’Italia perde una buona occasione per intervenire in un settore che è sempre più strategico per lo sviluppo dell’economia moderna. Sviluppo Italia poi, fa peggio, causando gravi danni alle imprese che fiduciose dell’intervento pubblico, presentano domande e restano incastrati nei tempi e nelle procedure burocratiche”. Fonte: Confesercenti

Facebook
Notizie

Accedi alla rassegna stampa >>

Copyright © 2000 Mail Express Poste Private S.r.l. Franchising - P.IVA 01436910671 - R.E.A. RM-1437772 - Tel. 085.90.40.350 -info@mailexpress.it - amministrazione@pec.mailexpress.it - Capitale sociale €102.500,00 i.v. - Titolare autorizzazione generale e Licenza individuale del Ministero delle Comunicazioni - Sottoposta a direzione e coordinamento di Mail Express Group srl

Informativa privacy | Informativa cookies