Notizie

News dal mondo delle poste, del franchising e dei servizi finanziari e di pagamento

Nessun accordo per Canada Post, la protesta continua

22 giugno 2011

Le controparti non hanno raggiunto un’intesa ieri su nessuna delle questioni sul tavolo TORONTO - Nonostante la precettazione incombente - che potrebbe arrivare già la prossima settimana - i lavoratori di Canada Post sono lontani dal trovare un accordo, anche di massima, con la controparte, come hanno fatto invece quelli di Air Canada, rientrati al lavoro ieri dopo tre giorni di sciopero. In un comunicato diffuso ieri, Canada Post ha scritto che le controparti non hanno ancora trovato un punto d’accordo sulle principali questioni sul tavolo, dai salari, alle pensioni e alla malattia. Ieri il sindacato dei lavoratori delle poste, Canadian Union of Postal Workers (Cupw) e i suoi sostenitori hanno programmato una serie di manifestazioni in alcune città per far diffondere pubblicamente le problematiche del settore. Le manifestazioni si svolgeranno a Vancouver, Montréal, Halifax, Ottawa, Windsor e Sidney (Nova Scotia). I lavoratori hanno incrociato le braccia dal 3 giugno, colpendo a rotazione, varie città, grandi e piccole del Canada per 24 ore. I lavoratori hanno anche smesso di consegnare la posta il martedì e il giovedì, mentre gli impiegati lavorano cinque giorni su sette, ma con orario ridotto.

Facebook
Notizie

Accedi alla rassegna stampa >>

Copyright © 2000 Mail Express Poste Private S.r.l. Franchising - P.IVA 01436910671 - R.E.A. RM-1437772 - Tel. 085.90.40.350 -info@mailexpress.it - amministrazione@pec.mailexpress.it - Capitale sociale €102.500,00 i.v. - Titolare autorizzazione generale e Licenza individuale del Ministero delle Comunicazioni - sottoposta a direzione e coordinamento di Lepido Italia srl

Informativa privacy | Informativa cookies