Notizie

News dal mondo delle poste, del franchising e dei servizi finanziari e di pagamento

Identità digitale: in Francia ci prova La Poste

25 maggio 2011

Mentre l’Italia si dibatte tra PEC, CEC-PAC, Carta di Identità Elettronica, Carta Sanitaria, documento unico si o no, la Francia sperimenta nuove strade per accertare l’identità digitale. La Poste ha lanciato Identic, un sito in cui si acquista (un euro al mese) la propria identità certificata. Le poste francesi, dopo aver registrato e identificato il cliente, forniscono una user e una password da usare durante la navigazione. Per fare acquisti, ma soprattutto per garantire certezza di identità all’interlocutore. Ricorda il funzionamento di Facebook Connect, che permette all’utente di utilizzare un unico login per accedere a più siti, ma – nel caso di Identic – l’identificazione è assicurata da un ente certificatore ufficiale. La sperimentazione di Identic andrà avanti sei mesi, nel Dipartimento dell’Essonne (un milione e duecentomila abitanti). Il governo francese ha molto a cuore il problema dei furti di identità in rete, che alimentano il mercato delle truffe telematiche. Accantonato il progetto IDéNum, giudicato invasivo per la privacy degli utenti, adesso si testa la proposta delle poste, mentre il 31 maggio comincerà in Senato il dibattito sul disegno di legge che prevede l’uso del microchip inserito nella Carta di Identità Elettronica per identificarsi su internet.

Facebook
Notizie

Accedi alla rassegna stampa >>

Copyright © 2000 Mail Express Poste Private S.r.l. Franchising - P.IVA 01436910671 - R.E.A. RM-1437772 - Tel. 085.90.40.350 -info@mailexpress.it - amministrazione@pec.mailexpress.it - Capitale sociale €102.500,00 i.v. - Titolare autorizzazione generale e Licenza individuale del Ministero delle Comunicazioni - Sottoposta a direzione e coordinamento di Mail Express Group srl

Informativa privacy | Informativa cookies