Notizie

News dal mondo delle poste, del franchising e dei servizi finanziari e di pagamento

CdM: varato un decreto legge per il contenimento della spesa nelle Regioni e negli Enti Locali

14 gennaio 2010

Il Consiglio dei Ministri riunitosi oggi ha deciso di emanare un decreto-legge per assicurare l’ottimale assetto organizzativo ed il contenimento della spesa nelle Regioni e negli Enti locali prima dello svolgimento delle elezioni regionali ed amministrative di quest’anno. Le norme approvate intervengono anche per assicurare il funzionamento degli Enti locali in relazione alle rilevanti novità in materia contenute nella legge finanziaria per il 2010. Le misure approvate: l’estensione ai Consigli provinciali della riduzione del venti per cento (prevista dalla Finanziaria) del numero dei consiglieri comunali, i poteri sostitutivi ribaditi in capo ai Prefetti a fini di mantenimento e salvaguardia degli equilibri di bilancio, l’obbligo per le Regioni di ridurre gli emolumenti dei propri consiglieri in modo da non eccedere l’indennità parlamentare. Approvati anche i seguenti decreti legislativi, per il recepimento delle direttive comunitarie : 2006/38 in materia di pedaggi e diritti di utenza, a carico di autoveicoli pesanti (con peso totale superiore alle 3,5 tonnellate, a pieno carico) adibiti al trasporto di merci su strada nella rete transeuropea e per l’uso di alcuni tratti stradali; 2007/58 per lo sviluppo delle ferrovie comunitarie, in direzione di una graduale estensione del livello di liberalizzazione del settore con l’apertura di nuovi settori di libero mercato; 2006/17 e 2006/86 in materia di prescrizioni tecniche per la donazione, l’approvvigionamento, il controllo, la codifica, la lavorazione, la conservazione, lo stoccaggio e la distribuzione di tessuti e cellule umani; 2007/45, che reca disposizioni sulle quantità nominali dei prodotti in imballaggi preconfezionati; 2008/43 relativa all’istituzione di un sistema armonizzato di identificazione univoca e di tracciabilità degli esplosivi per uso civile. Con l’esclusione di quelli utilizzati da Forze Armate e di Polizia, degli articoli pirotecnici, delle munizioni per uso civile, viene predisposto un sistema di marcatura mediante un’identificazione univoca e definite le sanzioni per le violazioni. mercoledì 13 gennaio 2010

Facebook
Notizie

Accedi alla rassegna stampa >>

Copyright © 2000 Mail Express Poste Private S.r.l. Franchising - P.IVA 01436910671 - R.E.A. RM-1437772 - Tel. 085.90.40.350 -info@mailexpress.it - amministrazione@pec.mailexpress.it - Capitale sociale €102.500,00 i.v. - Titolare autorizzazione generale e Licenza individuale del Ministero delle Comunicazioni - Sottoposta a direzione e coordinamento di Mail Express Group srl

Informativa privacy | Informativa cookies