Notizie

News dal mondo delle poste, del franchising e dei servizi finanziari e di pagamento

Mail Express, contro Pesaro è sempre spettacolo

13 aprile 2007

Bella partita al PalaSnoopy. L’ultimo atto della stagione vede Mail Express Volley (sponsorizzata da Mail Express Poste Private network franchising )arrendersi, dopo due ore di gioco, al tie break Snoopy Pesaro-Mail Express San Benedetto 3-2 SNOOPY PESARO: Andreani, Ceccaroli, Cristiano, Gentiletti, Iavarone, Mandelli, Pagnetti, Piermaria, Simoncini, Viola, Zaffini M. (l). Allenatore: Zaffini C. MAIL EXPRESS: Laraia, Falgiatori M., Caucci, Falgiatori L., Marini, Quercia, Faraone, Citeroni, Malatesta, Persico, Raffaelli (l). Allenatore: Mattioli. Arbitro: Pieralisi di Ancona. Parziali: 25-22, 24-26, 27-25, 16-25, 16-14. PESARO - Si conclude con una sconfitta la stagione della Mail Express San Benedetto che, nonostante ci tenesse a congedarsi dalla serie C con una vittoria, ha dovuto arrendersi alla Snoopy Pesaro, formazione che ha mostrato la stessa determinazione della capolista. Due ore di battaglia, nel corso della quale i due allenatori hanno dato spazio a tutti gli effettivi. Del resto i locali si erano qualificati per gli spareggi promozione già prima di questa sfida, mentre gli ospiti avevano guadagnato il sospirato salto in B2 addirittura due giornate fa. A Pesaro ad ogni modo, come detto, è stato spettacolo. Quasi come all'andata. Coach Mattioli, che doveva fare a meno di Moriconi, piazzava Citeroni di mano, inserendo Raffaelli, acciaccato, nel ruolo di libero. E San Benedetto partiva forte, portandosi sul 14-9. La Snoopy però tornava presto in partita e riagguantava i rossoblu sul 21 pari, trovando poi il break decisivo. Nel secondo set Pesaro rimaneva sempre avanti, poi sul 23-21 la Mail Express indovinava una serie di muri che le permetteva di pareggiare i conti, anche se solo ai vantaggi. Stesso copione nel terzo parziale coi padroni di casa sempre avanti e la reazione d'orgoglio degli ospiti. Stavolta però i vantaggi erano favorevoli al sestetto di coach Zaffini. Nel set successivo Pesaro si sedeva e San Benedetto ne approfittava portandosi sul 2 pari in maniera abbastanza agevole: 25-16. Tie break combattutissimo, con leggere supremazia rossoblu. Ma sul 13 a 13 Caucci sbagliava un paio di interventi e la Snoopy, sul filo di lana, faceva suo il match. La Mail Express può essere contenta lo stesso: su 66 punti a disposizione (14 partite della regular season più 8 della poule promozione) ne ha incamerati ben 54. Il ruolino di marcia? Diciassette vittorie e cinque sconfitte, delle quali tre al tie break.

Facebook
Notizie

Accedi alla rassegna stampa >>

Copyright © 2000 Mail Express Poste Private S.r.l. Franchising - P.IVA 01436910671 - R.E.A. RM-1437772 - Tel. 085.90.40.350 -info@mailexpress.it - amministrazione@pec.mailexpress.it - Capitale sociale €102.500,00 i.v. - Titolare autorizzazione generale e Licenza individuale del Ministero delle Comunicazioni - sottoposta a direzione e coordinamento di Lepido Italia srl

Informativa privacy | Informativa cookies