Notizie

News dal mondo delle poste, del franchising e dei servizi finanziari e di pagamento

La Mail Express Volley guadagna la final four di Coppa Marche

08 febbraio 2007

Nonostante la sconfitta per 3-1 contro San Severino Mail Express Volley (sponsorizzata dalla Mail Express - network franchsing )accede alla fase finale della competizione. Sabato intanto, a Collemarino, al via la poule promozione. Mail Express San Benedetto-Sios Novavetro San Severino 1-3 MAIL EXPRESS: Quercia, Raffaelli, Caucci, Fagliatori Luca, Marini, Talamonti, Faraone, Scaltritti, Laraia, Malatesta, Citeroni (l). Allenatore: Mattioli. SIOS NOVAVETRO: Bellomaria, Carletti, Giotto, Mariani, Paterniani, Pelagalli, Petrocchi, Purini G., Purini R., Tarquini, Gabrilli (l). Allenatore: Mosca. Arbitro: Girolametti di Ascoli Piceno. Parziali: 26-28, 23-25, 25-20, 16-25 SAN BENEDETTO DEL TRONTO - La Mail Express San Benedetto perde la seconda partita della stagione, raggiungendo comunque l'obiettivo prefissato: la final four di Coppa Marche, in programma i prossimi 17 e 18 marzo. In virtù del 3-0 maturato all'andata agli uomini di coach Mattioli, nella partita di ritorno dei quarti bastava aggiudicarsi un set e tanto è stato: 3-1 in favore della Sios Novavetro il risultato finale alla palestra Moretti. Primi due set sul filo del rasoio con il sestetto di coach Mosca più determinato e concentrato. I padroni di casa di contro, privi di Faraone, Mario Falgiatori e Moriconi, finivano per cedere ai vantaggi. Terzo parziale finalmente appannaggio della Mail Express, che aprofittava di un vistoso calo fisico di San Severino. Nel quarto set, con la banda Mattioli che ormai si era assicurata la final four - il tecnico sambenedetttese faceva rifiatare il gruppo: entravano Scaltritti, Luca Falgiatori e Talamonti, rispettivamente al posto di Caucci, Marini e Raffaelli - non c'era storia: finiva 3-1 per la Sios. CAMPIONATO Sabato prenderà il via la poule promozione. Otto giornate, fino al 14 aprile, nel corso delle quali la Mail Express dovrà difendere i 9 punti di vantaggio (40 contro 31) sulla Snoopy Pesaro, la formazione che nel corso della prima fase del torneo ha fatto meglio. Si parte da Collemarino. «Spero intanto di poter recuperare almeno Faraone», ha commentato Marco Mattioli. «Purtroppo quest'anno gli infortuni non ci hanno dato tregua. Dobbiamo però ripartire con la stessa convinzione che abbiamo dimostrato nella prima parte del campionato. Quali i sestetti più temibili? Pesaro e Jesi, non solo perchè hanno più punti in classifica». «Ci aspettano quindici giorni molto intesi», ha concluso l'allenatore rossoblu, «nel corso dei quali credo potremo mettere una serie ipoteca sulla promozione. Daremo il massimo per chiudere quanto prima il discorso». Dopo Collemarino i rossoblu sfideranno, nell'ordine, Jesi (17 febbraio) e Offagna (il 21). Poi una settimana di stop: si ripartirà il 3 marzo, con il big match contro Pesaro, al PalaSpeca

Facebook
Notizie

Accedi alla rassegna stampa >>

Copyright © 2000-2017 Mail Express Poste Private S.r.l. Franchising - P.iva 01436910671 - R.E.A. 124262 - Tel. 085.90.40.350 - Capitale sociale €102.500,00 Titolare autorizzazione generale e Licenza individuale del Ministero delle Comunicazioni - sottoposta a direzione e coordinamento di Lepido Italia srl

Privacy, termini e condizioni