Le News di Mail Express



Bollette luce e gas, è possibile evitare rincari?

Autore: Redazione

Si torna a parlare di rincari e questa volta la brutta notizia riguarda un possibile aumento delle bollette di luce e gas. L’Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente, ha aggiornato nel consueto report trimestrale le tariffe di luce e gas secondo i costi di produzione. Per il periodo luglio-agosto-settembre, l’incremento è del 9,9% per l’elettricità e del 15,3% per il gas per la famiglia tipo (cioè quella che registra i consumi medi di energia elettrica di 2.700 kWh all’anno e una potenza impegnata di 3 kW e per il gas consumi di 1.400 metri cubi annui) in regime di tutela. Si calcola quindi che i rincari consisteranno in un aumento stimato in 56 euro per l’elettricità e in 158 euro per il gas, per una spesa di 214 euro in più all’anno.


Spedizione pacchi: attenzione alle notifiche truffa

Autore: Redazione

Lo sportello per la sicurezza degli utenti del web, gestito dalla Polizia Postale, mette in guardia dalle truffe via sms, attraverso le quali vengono estorti dati sensibili. Il meccanismo del raggiro è semplice: il testo è quasi sempre lo stesso e fa riferimento ad un pacco in arrivo oppure in giacenza per il quale si invita l’utente a tracciare la spedizione per evitare che il pacco torni al mittente. Il messaggio contiene uno strano link, privo della certificazione SSL (non inizia con  “https” ma con  “http”).


Tornano gli incentivi per l’acquisto di auto elettriche e ibride

Autore: Redazione

Se state pensando di cambiare la vostra auto e di acquistarne una elettrica oppure ibrida, sappiate che è proprio questo il momento più favorevole. Sono tornati infatti nuovamente disponibili gli incentivi per l’acquisto di auto a basse emissioni grazie al DL “Infrastrutture e mobilità sostenibili” approvato in questi giorni dal Consiglio dei Ministri.  Il provvedimento ha di fatto spostato le risorse destinate dell’Extrabonus (in precedenza non accessibili al pubblico), pari a 57 milioni di euro, nel fondo dell’Ecobonus, rendendo così disponibili nuovi incentivi per l’acquisto di auto elettriche e ibride plug-in che rientrano nella fascia di emissione 0-60 g/km di CO2. 

Sono stati anche prolungati i tempi di validità della richiesta dell’incentivo da parte dei concessionari, prevedendo che la conclusione della procedura informatica di conferma della prenotazione dell’Ecobonus possa avvenire entro il 31 dicembre 2021 (se l’inserimento è avvenuto tra il 1 gennaio 2021 e il 30 giugno 2021), o entro il 30 giugno 2022 (se l’inserimento avviene tra il 1 luglio 2021 e il 31 dicembre 2021).