Notizie

News dal mondo delle poste, del franchising e dei servizi finanziari e di pagamento

POSTE, LIBERALIZZAZIONE IN ARRIVO

04 febbraio 2008

Come purtroppo previsto il 31 gennaio il Parlamento Europeo ha approvato la posizione comune del Consiglio adottata lo scorso 8 novembre sui servizi postali, senza apportare alcuna modifica. Sarebbe stato necessario raggiungere la maggioranza qualificata di 393 voti per adottare anche un solo emendamento e ottenere cosi la revisione di un testo che aprirà la strada alla completa liberalizzazione del settore postale. La Gue/Ngl si e' battuta non solo per la reiezione di tale proposta, ma ha tentato di chiedere rispetto delle clausole sociali e dei contratti collettivi e livelli di occupazione esistenti, che nella proposta erano considerati un optional. Tutti questi emendamenti sono stati respinti, persino quelli, sollecitati come gesto di civiltà da numerose associazioni e sindacati europei, a favore del rispetto dei diritti dei ciechi ed ipovedenti a ricevere ed utilizzare servizi postali gratuiti sono stati battuti. La beffa di uno di questi e aver raggiunto la maggioranza dei presenti (321) ma non la soglia fatidica dei 393 voti degli aventi diritto. La modifica quindi della vecchia direttiva 97/67 che limitava solo ad alcuni recapiti l'apertura del mercato postale ad operatori privati verrà quanto prima pubblicata in Gazzetta Ufficiale delle Comunita Europee per essere entro due anni trasposta nei singoli ordinamenti. LIBERAZIONE 2-8-08

Facebook
Notizie

Accedi alla rassegna stampa >>

Copyright © 2000 Mail Express Poste Private S.r.l. Franchising - P.IVA 01436910671 - R.E.A. RM-1437772 - Tel. 085.90.40.350 -info@mailexpress.it - amministrazione@pec.mailexpress.it - Capitale sociale €102.500,00 i.v. - Titolare autorizzazione generale e Licenza individuale del Ministero delle Comunicazioni - Sottoposta a direzione e coordinamento di Mail Express Group srl

Informativa privacy | Informativa cookies