Notizie

News dal mondo delle poste, del franchising e dei servizi finanziari e di pagamento

SOGGEZIONE AD AUTODISCIPLINA SENZA CONTRATTO

04 settembre 1999

La soggezione di una società alle regole autodisciplinari, in assenza di una dichiarazione formale, può derivare anche dalla complessità del messaggio pubblicitario realizzato e dall’importanza del mezzo che questa ha scelto di diffonderlo. Il principio, nuovo nella giurisprudenza autodisciplinare, si ricava dalla recente controversia che le Poste Italiane hanno promosso nei confronti di Mail Express Poste Private - network in franchising. Alla contestazione da quest’ultima mossa al potere del giurì di pronunciarsi nei riguardi della sua telepromozione diffusa su Canale 5 e Rete 4, il giurì ha replicato sostenendo che, anche ammettendo che Mail Express Poste Private non abbia sottoscritto alcuna conferma d’ordine contenente la clausola di accettazione , non si può ragionevolmente ritenere che l’attività necessaria a far luogo ad importanti telepromozioni diffuse su importanti reti del gruppo Mediaset in orari di massimo ascolto possa essere avvenuta senza che l’inserzionista, pur digiuno di conoscenze sui divieti, le regole e i controlli applicati, potesse rendersi conto della necessità di osservare le norme del codice di autodisciplina pubblicitaria. La telepromozione, dice il Giurì, per sua natura espone infatti anche l’emittente televisiva al rischio dell’illecito pubblicitario e questo rischio viene fronteggiato con l’adozione di opportune precauzioni. In questo contesto il problema delle limitazioni legali allo svolgimento della telepromozione non può non essere sollevato, e con esso il problema della necessità di rispettare le regole del codice di autodisciplina. Da qui l’origine, sentenzia il Giurì, dell’obbligo al rispetto delle regole e le legittimità dell’intervento del Giurì anche in

Facebook
Notizie

Accedi alla rassegna stampa >>

Copyright © 2000 Mail Express Poste Private S.r.l. Franchising - P.IVA 01436910671 - R.E.A. RM-1437772 - Tel. 085.90.40.350 -info@mailexpress.it - amministrazione@pec.mailexpress.it - Capitale sociale €102.500,00 i.v. - Titolare autorizzazione generale e Licenza individuale del Ministero delle Comunicazioni - sottoposta a direzione e coordinamento di Lepido Italia srl

Informativa privacy | Informativa cookies