Notizie

News dal mondo delle poste, del franchising e dei servizi finanziari e di pagamento

CANADA: Poste, i sindacati: volumi non dimezzati

15 giugno 2011

Il Cupw contesta le cifre fornite ieri da Canada Post sugli effetti dello sciopero Corriere Canadese - 08/giu/2011 TORONTO - La Canadian Union of Postal Worker ha ieri ribattuto alle affermazioni di Canada Post, che ha sostenuto che i volumi delle consegne si sono dimezzati in questi giorni a causa dello sciopero indetto dal sindacato. «Canada Post sta dicendo che c’è poca posta e che per questo ha dovuto rispedire a casa tutti i lavoratori temporanei, ma questo non è quello che stiamo vedendo negli stabilimenti», ha detto Bev Ray, presidente del sindacato locale di Edmonton, insieme a Calgary l’ultima città in ordine di tempo ad unirsi ieri alla protesta dei lavoratori. «Al contrario - ha continuato - le persone dicono che c’è ancora posta che viene movimentata e noi non abbiamo visto le riduzioni di cui parla Canada Post in conseguenza dello sciopero». Per quel che riguarda le trattative, ieri, ha preso la parola Jon Hamilton, portavoce di Canada Post. Anche se le trattative continuano, «rimaniamo molto distanti sui singoli punti», ha detto ai media.

Facebook
Notizie

Accedi alla rassegna stampa >>

Copyright © 2000 Mail Express Poste Private S.r.l. Franchising - P.IVA 01436910671 - R.E.A. RM-1437772 - Tel. 085.90.40.350 -info@mailexpress.it - amministrazione@pec.mailexpress.it - Capitale sociale €102.500,00 i.v. - Titolare autorizzazione generale e Licenza individuale del Ministero delle Comunicazioni - Sottoposta a direzione e coordinamento di Mail Express Group srl

Informativa privacy | Informativa cookies