Notizie

News dal mondo delle poste, del franchising e dei servizi finanziari e di pagamento

Dichiarazione dell’Antitrust sulla Posta Massiva

20 giugno 2007

ROMA. Ancora un monito dell’Antitrust nei confronti di Poste Italiane SpA. Questa volta nel mirino dell’Autorità che vigila sui comportamenti che possono impedire o limitare la concorrenza sui mercati economici, è finita la Posta Massiva, la corrispondenza, cioè, prodotta dalla grande clientela business destinata a comunicazioni riguardanti le utenze telefoniche o gli estratti conto bancari, attraverso una segnalazione diretta al Ministero delle Comunicazioni. La norme stabilite dal D.LGS del 12/05/2006, che legifera su questa particolare tipologia di invio, infatti, presentano dei margini di discrezionalità troppo elevati per il servizio universale e pongono degli evidenti ostacoli in vista della liberalizzazione del mercato previsto per il 2009. In particolare si fa riferimento alle tariffe particolarmente agevolate dell’ex monopolista e alle condizioni tecniche poste per garantire le procedure di omologazione e standardizzazione degli invii massivi. Secondo l’Antitrust: “Le norme devono garantire una piena ed effettiva apertura del settore postale alla concorrenza, per sviluppare il settore e migliorare la qualità dei servizi offerti ai consumatori”. La notizia è stata accolta con soddisfazione dagli operatori postali privati: in prima linea la Mail Express Poste Private Srl, che , del resto, già nel Gennaio 2006, aveva sottoposto al Ministero delle Comunicazioni la richiesta di delucidazioni riguardante le procedure d’inoltro della Posta Elettronica Ibrida, particolarmente limitative della capacità distributiva e d’intervento dell’operatore privato. Il dicastero, a tutt’oggi, non ha fornito risposte definitive in merito, riproponendosi di costituire un tavolo di trattativa rimasto ancora in sospeso. Continua, comunque, il cammino verso la liberalizzazione del mercato della corrispondenza in Italia, con la supervisione delle Autorità preposte al controllo.

Facebook
Notizie

Accedi alla rassegna stampa >>

Copyright © 2000 Mail Express Poste Private S.r.l. Franchising - P.IVA 01436910671 - R.E.A. RM-1437772 - Tel. 085.90.40.350 -info@mailexpress.it - amministrazione@pec.mailexpress.it - Capitale sociale €102.500,00 i.v. - Titolare autorizzazione generale 1023/2001 e Licenza individuale n.266 del 2002 del Ministero delle Comunicazioni - Sottoposta a direzione e coordinamento di Mail Express Group srl

Informativa privacy | Informativa cookies