Notizie

News dal mondo delle poste, del franchising e dei servizi finanziari e di pagamento

Vaticano: Dall'1 settembre le nuove tariffe

29 agosto 2009

Come per Italia e San Marino, il provvedimento riguarderà gli invii registrati. Accantonata, però, l'area “non retail” Ultimi giorni con il vecchio tariffario. Poi, anche il Vaticano si adeguerà allo standard introdotto dall'Italia il 30 giugno e da San Marino il 16 luglio. Oltre il fiume Tevere, il cambio diventerà operativo settimana prossima, esattamente l'1 settembre. Riguarda soltanto raccomandate e assicurate, visto che l'area “non retail” (cioè quella per i grandi utenti) sarà accantonata. “È tuttavia prevista -viene precisato agli sportelli- la possibilità di applicare tariffe agevolate a chi presenta più di trenta invii registrati. La tariffa sarà di volta in volta determinata in base alle caratteristiche dell'invio”. Invariati i costi del servizio di posta espressa, avviato l'8 giugno. Ora, la struttura sta lavorando con Poste italiane per aggiungere altre prestazioni: “raccomandata 1” (operativa -è l'auspicio- prima di Natale) e pacco celere. Quanto ai francobolli per collezione, da qualche tempo sono disponibili anche presso la Libreria internazionale “Paolo VI” (Libreria editrice vaticana), nella sede che si trova in via di Propaganda Fide 4, a pochi passi da piazza di Spagna. In base ai progetti, presto la vendita dovrebbe raggiungere pure il sito web che fa capo al Governatorato. VACCARINEWS Ago 25 2009

Facebook
Notizie

Accedi alla rassegna stampa >>

Copyright © 2000 Mail Express Poste Private S.r.l. Franchising - P.IVA 01436910671 - R.E.A. RM-1437772 - Tel. 085.90.40.350 -info@mailexpress.it - amministrazione@pec.mailexpress.it - Capitale sociale €102.500,00 i.v. - Titolare autorizzazione generale e Licenza individuale del Ministero delle Comunicazioni - sottoposta a direzione e coordinamento di Lepido Italia srl

Informativa privacy | Informativa cookies