Notizie

News dal mondo delle poste, del franchising e dei servizi finanziari e di pagamento

I postali avranno l'antivirus

26 agosto 2009

Anche nella campagna 2009-2010 per la prevenzione e il controllo dell'influenza, alla categoria riconosciuta la priorità Le attività scolastiche, nonostante qualche ipotesi contraria subito scartata, dovrebbero cominciare regolarmente. Resta comunque alta l'attenzione nei confronti dell'influenza “A(H1N1)”, che già ha messo in allarme le strutture sanitarie dell'intero pianeta, come ha dimostrato la cronaca delle ultime settimane. Ed anche l'Italia monitora la situazione. In base al “Piano nazionale di preparazione e risposta ad una pandemia influenzale”, i dipendenti di Poste figurano tra i “lavoratori dei servizi di pubblica utilità”. Pertanto, avranno la precedenza, naturalmente insieme con ulteriori categorie, nell'essere sottoposti alla vaccinazione. Il progetto dovrebbe partire a novembre. Il quadro d'insieme è tratteggiato nella circolare “Prevenzione e controllo dell'influenza: raccomandazioni per la stagione 2009-2010”, firmata il 23 luglio scorso (ma messa on-line solo in questi giorni) dal ministero a Lavoro, salute e politiche sociali. È stata indirizzata a numerosi interlocutori istituzionali, tra i quali l'Istituto superiore di sanità, la Federazione nazionale degli ordini dei medici e degli odontoiatri, la Federazione nazionale degli ordini dei farmacisti, la Croce rossa italiana, gli assessorati alla sanità delle Regioni a statuto ordinario e speciale (nonché delle Province autonome di Bolzano e Trento), ai commissari di governo presso le stesse, alla Presidenza del Consiglio e ad un lungo elenco di ministeri. Fra i quali spicca, non unico caso, quello alle Comunicazioni… abolito oltre un anno fa! Secondo il documento, “la vaccinazione antinfluenzale rappresenta un mezzo efficace e sicuro per prevenire la malattia e le sue complicanze”, anche se “una buona igiene delle mani e delle secrezioni respiratorie può giocare un ruolo importante nel limitare la diffusione”. VACCARI.NEWS Ago 26 2009

Facebook
Notizie

Accedi alla rassegna stampa >>

Copyright © 2000 Mail Express Poste Private S.r.l. Franchising - P.IVA 01436910671 - R.E.A. RM-1437772 - Tel. 085.90.40.350 -info@mailexpress.it - amministrazione@pec.mailexpress.it - Capitale sociale €102.500,00 i.v. - Titolare autorizzazione generale e Licenza individuale del Ministero delle Comunicazioni - Sottoposta a direzione e coordinamento di Mail Express Group srl

Informativa privacy | Informativa cookies