Notizie

News dal mondo delle poste, del franchising e dei servizi finanziari e di pagamento

3 miliardi di perdita nel 2008 per Dexia, 900 licenziamenti

31 gennaio 2009

Una perdita netta di 3 miliardi di euro nel 2008 e 900 posti di lavoro tagliati quest'anno. E' questo il bilancio amaro annunciato questa mattina dal gruppo franco belga Dexia, il cui titolo è stato prontamente sospeso dalle contrattazioni sull'Euronext. La banca colpita dalla crisi dei subprime è stata oggetto di un salvataggio in settembre da parte dei Governi del Belgio, della Francia e del Lussemburgo. Dei 3 miliardi di euro di perdita nel passato esercizio, 2,3 miliardi di rosso sono solo nel quarto trimestre. Allo stesso tempo dei 2,3 miliardi di perdita nell'ultimo trimestre del 2008, 1,7 miliardi derivano dalle attività assicurative dell'americana FSA, la cui vendita procede come previsto. Per affrontare la crisi il gruppo finanziario franco-belga ha previsto di ridurre i costi quest'anno di 200 milioni e di tagliare appunto 900 posti di lavoro. In totale il taglio dei costi dovrebbe attestarsi al 15% nell'arco di tre anni. Inoltre sui conti 2008 non verrà distribuito alcun dividendo e non vi sarà alcun bonus per il management. Dexia prevede anche di ridurre all'osso le sue attività nel settore pubblico, uscendo dal business in Australia, Messico, India, Scandinavia e nella maggior parte dell'Europa dell'Est. E' inoltre prevista una forte riduzione delle attività in Gran Bretagna e America del Nord. Infine la banca ha presentato questa mattina un piano di riorganizzazione delle attività di trading destinato a ridurre il suo profilo di rischio. Con pochi depositi, Dexia dipende in gran parte dal mercato per finanziamenti. L'asfissia del mercato interbancario, dopo il fallimento di Lehman Brothers, l'ha portata sull'orlo del fallimento nel settembre scorso, imponendo l'intervento dei Governi belga, francese e lussemburghse. Alcune fonti non escludono che Dexia possa annunciare una partnership con la finanziaria francese Banque Postale. Francesca Gerosa MILANO FINANZA 30/01/2009

Facebook
Notizie

Accedi alla rassegna stampa >>

Copyright © 2000 Mail Express Poste Private S.r.l. Franchising - P.IVA 01436910671 - R.E.A. RM-1437772 - Tel. 085.90.40.350 -info@mailexpress.it - amministrazione@pec.mailexpress.it - Capitale sociale €102.500,00 i.v. - Titolare autorizzazione generale e Licenza individuale del Ministero delle Comunicazioni - sottoposta a direzione e coordinamento di Lepido Italia srl

Informativa privacy | Informativa cookies