Notizie

News dal mondo delle poste, del franchising e dei servizi finanziari e di pagamento

La Mail Express Volley "passeggia" a Collemarino

11 febbraio 2007

Primo impegno della poule promozione per il sestetto della Mailexpressvolley ( www.mailexpressvolley.it ) - sponsorizzata dalla Mail Express Poste Private - network franchising - , che passa con un netto 3-0 sul parquet della Siem. Siem Collemarino-Mail Express San Benedetto 0-3 SIEM COLLEMARINO: Boncompagni, Catalani, Danti, Fabiani, Masiello, Malatesta, Orlandi, Nutricato, Peesani, Paoloni, Bratti (l). Allenatore: Sciati. MAIL EXPRESS: Caucci, Falgiatori L., Faraone, Laraia, Marini, Quercia, Raffaelli, Scaltritti, Talamonti, Persico, Malatesta P., Citeroni (l)- Allenatore: Mattioli. ARBITRO: Moroni di Ancona. PARZIALI: 11-25, 16-25, 19-25. ANCONA - La Mail Express San Benedetto inaugura come meglio non poteva la seconda fase della stagione, quella poule promozione che la vede saldamente al comando del raggruppamento C. A Collemarino, quartiere di Ancona, i rossoblu hanno liquidato la Siem in poco più di un'ora di gioco, in un incontro che ha riservato poche emozioni, se non per la paura, nel corso del terzo parziale, al momento dell'infortunio occorso al capitano di casa Fabiani, il quale ricadendo dopo un salto poggiava male il ginocchio e si infortunava seriamente. La gara veniva interrotta per una decina di minuti, per permettere i soccorsi allo sfortunato giocatore del sestetto dorico. Ma andiamo con ordine. Assenze da ambo le parti: la squadra di coach Sciati doveva rinunciare ai due schiacciatori titolari, Dusmet e Mazzoni, oltre al centrale Yonna, mentre in casa sambenedettese restavano al palo gli infortunati Mario Falgiatori e Moriconi. In panchina Faraone, reduce dallo stiramento alla coscia destra, e sostituito per l'intero incontro da Quercia. Primi due set in fotocopia, con la Mail Express che prendeva sin da subito il largo tenendo sempre a debita distanza i locali. Nel terzo parziale, sullo 0-2, Collemarino provava a reagire, ma sull'11-9 per gli ospiti, perdevano, come detto, anche il proprio capitano. Alla ripresa del gioco la Siem resisteva fino al 17-15, poi il sestetto di Marco Mattioli indovinava lo strappo giusto e concludeva anche quest'ultimo parziale. Da sottolineare, tra le file sambenedettesi, le prestazioni di Laraia e Marini. Ora dieci giorni molto intensi per i rossoblu, che sabato 17 febbraio, al PalaSpeca (ore 20), riceveranno la visita della Vecci Jesi; il mercoledì successivo invece impegno infrasettimanale in casa della Thermovaport Offagna

Facebook
Notizie

Accedi alla rassegna stampa >>

Copyright © 2000 Mail Express Poste Private S.r.l. Franchising - P.IVA 01436910671 - R.E.A. RM-1437772 - Tel. 085.90.40.350 -info@mailexpress.it - amministrazione@pec.mailexpress.it - Capitale sociale €102.500,00 i.v. - Titolare autorizzazione generale e Licenza individuale del Ministero delle Comunicazioni - Sottoposta a direzione e coordinamento di Mail Express Group srl

Informativa privacy | Informativa cookies