Notizie

News dal mondo delle poste, del franchising e dei servizi finanziari e di pagamento

PMI: CELLA , LA FORMAZIONE E' LA BASE SU CUI COSTRUIRE IL FUTURO DELLE AZIENDE

27 settembre 2008

''Il tempo e' la variabile fondamentale che regola, nel modo migliore, il ricambio generazionale in un'azienda moderna. In questo senso risulta importante procedere seguendo una visione di medio lungo - periodo, per l'individuazione del soggetto o dei soggetti che dovranno dare continuita' all'impresa''. Lo dichiara Claudio Cella, Responsabile della Funzione Commerciale Business e Pubblica Amministrazione di Poste Italiane, impegnato a Milano al convegno su ''Come gestire il ricambio generazionale in una piccola e media impresa'', nel quadro dell'evento ''Ottagono''. ''Una volta operata la scelta- prosegue Cella - si dovra' predisporre quanto necessario affinche' tale soggetto possa disporre della formazione necessaria e del sostegno di strutture interne adeguate. L'affiancamento, il training on the job e il confronto continuo dovrebbero inoltre dar modo di consolidare e rafforzare le scelte in via di attuazione. In generale -osserva Cella- l'obiettivo dovrebbe essere quello di costruire, per tempo e sul campo, un ricambio generazionale che possa essere garante della continuita' nella discontinuita'. Il mercato segue un processo evolutivo e i contesti sono sempre piu' difficili e competitivi. Il ricambio generazionale oltre ad essere inevitabile puo' e deve anche essere vissuto come una necessita'/opportunita' per l'azienda''. ''Sul fronte della formazione, delle modalita' di impegno in azienda e sul sistema di controllo della nuova Governance credo che debbano essere individuate priorita' che tengano conto delle differenti tipologie delle imprese (piccola, media o grande) e del mercato (prodotti, servizi, commercio, trasporti) di riferimento. Molto -avverte Cella- dipende anche dalle qualita' professionali degli eredi che sono stati individuati come nuovi soggetti a cui affidare l'impresa. In generale la formazione potrebbe essere la base ''teorica'' su cui costruire. L'impiego nei differenti settori dell'azienda potrebbe essere utile a sostenere la teoria con la ''conoscenza pratica'''', conclude il dirigente di Poste Italiane. Milano, 27 set. - (Adnkronos) -

Facebook
Notizie

Accedi alla rassegna stampa >>

Copyright © 2000 Mail Express Poste Private S.r.l. Franchising - P.IVA 01436910671 - R.E.A. RM-1437772 - Tel. 085.90.40.350 -info@mailexpress.it - amministrazione@pec.mailexpress.it - Capitale sociale €102.500,00 i.v. - Titolare autorizzazione generale e Licenza individuale del Ministero delle Comunicazioni - Sottoposta a direzione e coordinamento di Mail Express Group srl

Informativa privacy | Informativa cookies