Notizie

News dal mondo delle poste, del franchising e dei servizi finanziari e di pagamento

Francia/ Le Poste potrebbero essere privatizzate dal 2011

29 agosto 2008

Il progetto riceve il sostegno del primo ministro Le Poste francesi potrebbero essere presto privatizzate. Lo ha annunciato ieri l'amministratore delegato di La Poste, Jean-Paul Bailly, che ha proposto di trasformare l'azienda pubblica in una società anonima a partire dal 2010 e di aprire il suo capitale agli investimenti privati un anno più tardi. Il progetto ha ricevuto il sostegno "entusiasta" del primo ministro, Francois Fillon, scrive oggi Le Figaro, quotidiano vicino all'esecutivo conservatore. Matignon ha fatto sapere che il governo si pronuncerà sulla questione "nelle prossime settimane". Il ministro dell'Economia, Christine Lagarde, e il segretario di stato all'Industria e ai Consumi, Luc Chatel, sono stati invitati a studiare "nei dettagli" il dossier. "La responsabilità dei dirigenti dell'azienda è di preparare la strada per il futuro proponendo una strategia adatta al contesto francese ed europeo", ha dichiarato Fillon, precisando però che "la trasformazione della Poste dovrà rispettare pienamente il carattere pubblico dell'azienda, il proseguimento e il rafforzamento della sua missione di servizio pubblico". I sindacati dell'azienda si riuniranno martedì prossimo per preparare una "giornata di azione nazionale" contro la privatizzazione, denunciando un "artificio" volto a nascondere "una questione politica". Roma, 29 ago. (Apcom) -

Facebook
Notizie

Accedi alla rassegna stampa >>

Copyright © 2000 Mail Express Poste Private S.r.l. Franchising - P.IVA 01436910671 - R.E.A. RM-1437772 - Tel. 085.90.40.350 -info@mailexpress.it - amministrazione@pec.mailexpress.it - Capitale sociale €102.500,00 i.v. - Titolare autorizzazione generale e Licenza individuale del Ministero delle Comunicazioni - Sottoposta a direzione e coordinamento di Mail Express Group srl

Informativa privacy | Informativa cookies