Le notizie di Mail Express Porte Private


Spedizione pacchi: attenzione alle notifiche truffa

mercoledì 1 settembre 2021
Autore: Redazione

Lo sportello per la sicurezza degli utenti del web, gestito dalla Polizia Postale, mette in guardia dalle truffe via sms, attraverso le quali vengono estorti dati sensibili. Il meccanismo del raggiro è semplice: il testo è quasi sempre lo stesso e fa riferimento ad un pacco in arrivo oppure in giacenza per il quale si invita l’utente a tracciare la spedizione per evitare che il pacco torni al mittente. Il messaggio contiene uno strano link, privo della certificazione SSL (non inizia con  “https” ma con  “http”).

Non si deve cliccare assolutamente su questo link perché riporta ad una pagina che invita ad effettuare un pagamento per sbloccare il pacco in arrivo: è così che gli hacker accedono alle informazioni personali.

Nel caso si riceva un sms come questo, il consiglio, oltre ad essere quello di non cliccare sul link, è di bloccare il mittente sebbene ne possano arrivare altri da numeri di telefono differenti.

Se invece è stato effettuato il click sul link ricevuto nell’SMS i consigli della Polizia Postale sono i seguenti:

-formattare il device (ripristino impostazioni di fabbrica);

-informare i propri contatti in rubrica di cestinare eventuali messaggi provenienti da quell’utenza telefonica;

-modificare tutte le password utilizzate nello smartphone (social network, mail, applicazioni varie ma soprattutto quelle di home banking).

Ricordate che può accadere che l’aver cliccato sul link porti all’instaurazione delle c.d. “catene di Sant’Antonio” per mezzo delle quali l’utente infettato, a sua volta ed in maniera automatica, invia quello stesso SMS ad altre numerazioni presenti in rubrica.

Ufficiopostale.it è in ogni caso una piattaforma affidabile e certificata, attraverso la quale poter gestire in sicurezza la propria corrispondenza on line e le spedizioni di pacchi su tutto il territorio nazionale e all’estero.